Branzino al sale

Ecco un modo classico ma allo stesso tempo alternativo per cucinare il pesce in modo leggero. Siete stufi del solito cartoccio?? Provate la cottura al sale: insaporisce il pesce e lo rende molto profumato.

INGREDIENTI (per 2 persone):

2 branzini (o anche orate)

1,5 kg di sale grosso

qualche rametto di rosmarino

olio extra vergine d’oliva

PROCEDIMENTO:

Lavate e squamate i pesci: fate attenzione ad eliminare bene le tracce di sangue vicino alla testa; tagliare le pinne sotto la pancia e sul dorso dei branzini. Asciugate ben bene i pesci con carta assorbente.

Disponete uno strato di sale grosso sul fondo di una pirofila e adagiateci i branzini. Mettete qualche rametto di rosmarino nella pancia dei pesci e, a piacere, anche altre erbe aromatiche come timo o maggiorana.

Ricoprite completamente i pesci con il restante sale.

Infornate a 200°C per circa 20-25 minuti. Aiutandovi con un cucchiaio, rompete la crosta di sale e servite il pesce ben caldo.

Vino consigliato: per chi come me adora pasteggiare a bollicine, è perfetto un Prosecco Valdobbiandene oppure un Franciacorta Metodo Classico. In alternativa, vi consiglio un bianco fermo, minerale, ottimo con il pesce: un Lugana o anche un Verdicchio dei Castelli di Jesi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...