Pennoni con porcini, dadini di prosciutto cotto e zafferano

E’ una settimana che sono a casa immobilizzata da una tosse pazzesca che non vuole andarsene: medicine, gocce, antibiotici..zero appetito e una sciarpa al collo che ormai vive in simbiosi con me! E’ venerdì sera e ho voglia di qualcosa che riaccenda la mia voglia di cibo: un piatto di pasta “succulento”, con tanto di sugo da non poter non farci la scarpetta direi che è l’ideale per scacciare definitivamente  questa influenza di dosso.

Ho a casa una pasta un po’ particolare, dei pennoni che andrebbero bene anche ripieni o al forno, gratinati. Ma decido di prendere spunto da ciò che ho in frigo e creo…secondo quanto dice Alessandro, una delle migliori paste fatte fin’ora 🙂

DSC_0488 - Copia

Pennoni con porcini, dadini di prosciutto cotto e zafferano

INGREDIENTI (per 2 persone):

200 gr di pennoni

3 porcini piccoli

160 gr di dadini di prosciutto cotto

1 bustina di zafferano

panna da cucina

prezzemolo q.b.

 

PROCEDIMENTO:

Mettiamo subito l’acqua sul fuoco perchè i pennoni richiedono 20 minuti di cottura. Nel frattempo inizamo a preparare il sugo. In una padella abbastanza larga che ci permetta poi di saltare bene la pasta, facciamo insaporire un quarto dei dadini di prosciutto con un filo d’olio, finchè diventino un pochino dorati. I restanti dadini li passiamo al mixer, sminuzzandoli. Quando il prosciutto sarà insaporito, aggiungiamo i porcini, tagliati a fettine per il lungo. Io ho usato porcini surgelati, raccolti l’autunno scorso in Valsesia: quando li togliete dal freezer, è meglio non aspettare che siano scongelati del tutto prima di tagliarli, altrimenti non riuscirete ad affettarli perchè diventano gommosi.

Buttate la pasta in cottura.

Dopo pochi minuti i funghi saranno cotti (basta veramente poco), aggiustate di sale e aggiungete la panna da cucina, quanto basta per rendere il tutto cremoso. Aggiungere anche i dadini passati nel mixer. Se necessario aggiungere anche un pochino di acqua di cottura della pasta per diluire. Per ultimo aggiungere lo zafferano e mescolare bene.

Se vi piace potete aggiungere anche del pepe. Scolate la pasta al dente, con una schiumarola aggiungetela al sugo e fate mantecare su fiamma bassa, amalgamando bene il composto.

Infine, una volta impiattato, aggiungete una spolverata di prezzemolo.

Buon appetito!

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...