Risotto all’onda con cozze e moscardini

Ho pescato questa gustosa ricetta su “La Cucina Italiana” di Luglio 2011. E’ ottima anche come piatto unico, visto che prevede anche una buona quantità di pesce.

SDC14304

Risotto all’onda con cozze e moscardini

INGREDIENTI (per 4 persone):

500 gr di moscardini puliti

400 gr di cozze

320 gr di riso carnaroli

1 gambo di sedano

1 bustina di zafferano

alloro, prezzemolo, timo

aglio

limone

peperoncino

vino bianco secco

olio extravergine, burro, sale, pepe nero in grani

PROCEDIMENTO:

Mettete i moscardini in una casseruola con una rondella di limone, un bicchiere di vino bianco, il sedano, una foglia di alloro, alcuni grani di pepe nero e copriteli di acqua fredda. Cuoceteli per 20 minuti dall’inizio del bollore, poi spegneteli e lasciateli raffreddare nell’acqua di cottura.

In un’altra casseruola ponete le cozze pulite, mezzo bicchiere di vino bianco, un rametto di timo e uno spicchio d’aglio con la buccia e 500 gr di acqua. Coprite e lasciate sul fuoco finchè non si saranno aperte tutte, poi scolatele. Filtrate il liquido di cottura con un colino e tenetelo da parte per la cottura del risotto.

Fate sciogliere un pezzetto di burro in una pentola e tostatevi bene il riso. Sfumatelo poi con un bicchiere di vino bianco, unite lo zafferano sciolto in poca acqua calda e proseguite la cottura bagnando con il liquido delle cozze.

Mentre si cuoce il riso, trifolate i moscardini per 2 minuti circa con dell’olio extravergine, un ciuffo di prezzemolo tritato, un peperoncino e uno spicchio d’aglio. Aggiustate di sale e serviteli sul risotto, contornato dalle cozze.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...