Polpette di broccoli e patate con zafferano e pinoli

Polpette2

La domenica è sempre il giorno in cui riesco a sperimentare qualcosa di nuovo, diverso e interessante, a patto che non debba lavorare ovviamente…stamattina mi sono svegliata, colazione leggera, due lavoretti in casa e in men che non si dica arriva il momento di pensare a cosa mettere in tavola per pranzo. La mamma di Alessandro ieri mi ha dato un vassoio di tortelli di zucca e amaretti, fatti rigorosamente in casa come del resto vuole la sua origine emiliana :-)..potevo mica rifiutare?? E siccome sono sempre abbastanza sostanziosi, conditi con un bel sugo con la salsiccia, ho pensato di fare un secondo a base di verdure, ma allo stesso tempo sfizioso e stuzzicante. Nel frigo avevo: carote, coste, radicchio, sedano e broccoli. Adoro la pasta coi broccoli ma avendo già i tortelli….dovevo inventarmi qualcos’altro! Già una volta avevo provato a fare delle polpette di melanzane, perchè non provare a farle coi broccoli??

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 1 broccolo
  • 2 patate medie
  • 2 uova
  • 5 cucchiai di farina
  • 5/6 cucchiai di pan grattato
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 bustina di zafferano
  • 2 cucchiai di pinoli
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Mondate e lavate il broccolo, dividendolo in cimette; pelate, lavate e tagliate a spicchi le patate. Cuocere le verdure al vapore, finchè saranno morbide. Nel frattempo riscaldate il forno a 180°C.

Mettete le verdure cotte nel robot da cucina e tritatele finemente fino a creare una puré. Aggiungete un uovo, 2 cucchiai di farina, lo zafferano sciolto in un pochino di acqua calda, i pinoli, il parmigiano, aggiustate di sale e amalgamate nuovamente. Aggiungete infine 2 cucchiai di pan grattato per rendere il composto un po’ più solido. Se necessario aggiungetene ancora, regolandovi in base alla consistenza.

Sbattete l’uovo rimasto in un piatto. Prelevate poco a poco il composto di broccoli, formate delle palline con le mani umide (così non vi si attaccherà l’impasto alle mani), passatele poi nella restante farina, nell’uovo sbattuto e infine nel pan grattato rimasto.

Posizionate le polpette sulla placca del forno foderata con la carta apposita e cuocete per una mezz’ora circa a 180° C. A metà cottura rigirate le polpette così che si cuociano uniformemente.

Servite ben calde. Volendo potete anche friggerle, ma io ho preferito la cottura al forno per renderle più leggere. Vanno bene sia come contorno, che come secondo leggero o come stuzzicante aperitivo, accompagnato da una bollicina.

Annunci

4 pensieri su “Polpette di broccoli e patate con zafferano e pinoli

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...