Blueberry Plumcake

DSC_0070 (2)

Il profumo dei muffins ai mirtilli è qualcosa di indescrivibilmente buono, che mi fa venire l’acquolina in bocca all’istante. Tutte le volte che mi capita di andare da Starbucks prendere un caramel macchiato con un muffin ai mirtilli è un must! Purtroppo succede ben poche volte, visto che ancora Starbucks non è sbarcato in Italia…perciò ho deciso di far da me. Mirtilli presi, belli grossi e anche abbastanza dolci (purtroppo molto spesso quelli che si trovano al super sono tanto grossi quanto insapore…), ricerco un po’ sul web qualche ricetta a cui ispirarmi e incappo nel blog di Antonella, Croce e Delizia. Lei propone la ricetta classica di Donna Hay, australiana DOC che ha scritto molti libri di cucina made in Australia. Questa versione dei muffins prevede l’utilizzo della “sour cream”, che viene ottenuta aggiungendo i fermenti lattici alla panna fresca o allo yogurt e lasciandolo rapprendere per 10-12 ore a temperatura ambiente coperto da un canovaccio. E’ facile farla in casa ma può essere tranquillamente sostituita con dello yogurt naturale intero di buona qualità. Ed è ciò che ho fatto io, visto che come al solito di tempo non ne avevo…e la voglia di un dolce ai mirtilli non poteva aspettare 10-12 ore!!

Ora voi vi chiederete….”Ma perchè continua a parlarci di muffins ai mirtilli mentre nel titolo della ricetta si parla di plumcake?”

Bene: non avevo a casa i pirottini per i muffins e non avevo tempo e/o voglia di star lì a disporre tutte le monoporzioni in silicone sulla placca del forno..e poi avevo un bellissimo stampo in ceramica per plumcake da inaugurare! Perciò, cambio di direzione e decido di versare tutto l’impasto nello stampo del plumcake. E poi a noi il plumcake piace tantissimo…e fa proprio colazione.

Ecco quindi la ricetta, con la quale otterrete 12 muffins nel caso decideste di optare per questa soluzione. Io ho dovuto solamente aggiustare il tempo di cottura: nella ricetta originale troverete scritto 20/25 minuti. Per il mio plumcake ce ne sono voluti 45/50, ma ovviamente dipende anche dal vostro forno. Fate sempre comunque la prova con lo stuzzicadenti prima di sfornare.

INGREDIENTI

  • 280 gr di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 70 ml di olio di semi
  • 230 gr di yogurt naturale intero (o sour cream se volete farla)
  • 200 gr di mirtilli freschi
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi: farina, zucchero, lievito e sale. In un altro contenitore sbattere con la frusta a mano le uova, lo yogurt e l’olio di semi. Passare i mirtilli ben asciutti nella farina e setacciarli per eliminare l’eccesso.  In questo modo non andranno sul fondo in cottura.

Amalgamare pian piano il composto liquido a quello asciutto ed infine aggiungere i mirtilli infarinati, incorporandoli dal basso verso l’alto.

Rivestire lo stampo da plumcake con un foglio di carta forno bagnato e strizzato, versare l’impasto ed infornare a 180° C per 45/50 minuti. Lasciar raffreddare e sformare. Spolverizzare a piacere con dello zucchero a velo.

DSC_0064 (3)DSC_0067 (2)

Annunci

2 pensieri su “Blueberry Plumcake

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...