Insalata di pollo e lattuga con mandorle e pistacchi tostati, parmigiano reggiano e aceto balsamico di Modena IGP

DSC_0021 (4)

Ricettina fresca fresca della cena di questa sera! Siamo sempre stufi del solito pollo no? E allora mi è venuto in mente che mia mamma spesso fa il petto di pollo bollito, e poi lo condisce in insalata, con diversi ingredienti..possiamo anche dire che si presta benissimo ad essere una ricetta “svuota frigo”: sì, proprio adatta a far fuori tutto ciò che rimane nel nostro frigorifero e non sappiamo che farne.

Attenzione però a non produrre un risultato super calorico. E’ importante saper dosare bene gli ingredienti, e soprattutto i condimenti. Si potrebbero aggiungere delle salse – io ci metterei della senape ad esempio – o dei pomodori secchi, delle olive, aromatizzare l’acqua di cottura della carne con delle spezie come curry o zafferano…insomma sbizzarritevi e poi ditemi cosa ne salta fuori!

Ecco la mia versione, leggera, sana ma altrettanto gustosa. E’ certamente un ottimo piatto unico. Ho utilizzato l’Aceto Balsamico di Modena IGP dell’Acetaia Leonardi di Magreta di Formigine (MODENA). L’avevo acquistato l’anno scorso al Cheese a Bra.

INGREDIENTI ( per 2 persone):

  • 1/2 petto di pollo
  • 2 fette di limone
  • 1 carota
  • 2 foglie di alloro
  • 3 granelli di pepe nero
  • 1 rametto di timo fresco
  • 1 occhio di lattuga
  • una decina di mandorle spellate
  • 50 gr di pistacchi sgusciati
  • scaglie di parmigiano reggiano a piacere
  • olio e.v.o.
  • sale
  • 2 cucchiaini di aceto balsamico di Modena IGP

PROCEDIMENTO

Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua, la carota pulita, le fette di limone, l’alloro, il timo e i granelli di pepe. Appena prende bollore, immergetevi il petto di pollo e cuocete per 40-45 minuti circa. Verificate la cottura pungendo la carne con una forchetta.

Nel frattempo pulite e lavate la lattuga, affettatela finemente. Fate tostare per qualche minuto in padella le mandorle intere e i pistacchi spezzettati grossolanamente.

Una volta che il pollo sarà cotto, toglietelo dall’acqua di cottura, affettatelo e lasciatelo raffreddare.

Ponete la lattuga e la frutta secca tostata in una zuppiera, aggiungetevi il pollo sminuzzato e completate con le scaglie di parmigiano, olio e sale. Mescolate per bene affinché il condimento si distribuisca tra tutti gli ingredienti. Servite ed aggiungete in fine un cucchiaino di aceto balsamico di Modena IGP per persona.

DSC_0023 (4)

Annunci

Insalata d’inverno

DSC_0059

Dopo tutti i bagordi festivi di questi ultimi giorni, ho pensato che fosse il momento per pubblicare la ricetta di un’insalata fresca e “poco impegnativa” a livello di calorie.  Tra panettoni, pandori, datteri, fichi secchi, zamponi e cotechini, abbiamo deliziato le nostre papille gustative, ma chi l’ha detto che anche una semplice insalata non possa essere protagonista nelle nostre tavole natalizie? Io ad esempio ho ideato questa insalata proprio per una cena prenatalizia con amici, servendola come antipasto freddo.

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 200 gr di grana grattugiato
  • 1 melograno
  • 2 ceppi di indivia belga
  • 4/5 fette di pan carrè
  • 200 gr di feta a cubetti
  • sale
  • olio e.v.o.

PROCEDIMENTO:

Preparare innanzitutto le cialdine di grana nelle quali serviremo l’insalata: riscaldare una padella antiaderente e adagiare sul fondo un foglio di carta forno dello stesso diametro della padella. Con il grana grattugiato creare un disco del diametro di circa 10/15 cm sul foglio di carta forno e, quando il formaggio inizierà a sfrigolare, togliere il foglio di carta forno dalla padella e adagiarlo su di una ciotolina rovesciata, dando la forma alla cialdina con le mani, facendo attenzione a non scottarsi. Lasciar raffreddare cosicchè il grana prenda forma.

Nel frattempo prepariamo l’insalata. Per prima cosa sgraniamo il melograno: togliamo il picciolo superiore, tagliamolo a metà e poi con l’aiuto di un mattarello o di un cucchiaio battiamo sulla buccia di modo che tutti i chicchi cadano. Raccogliamoli in una ciotola. Puliamo e laviamo l’indivia, eliminando le foglie esterne e asciugandola bene. Scoliamo la feta dalla sua acqua di conservazione. Eliminiamo la crosta al pan carrè, tagliamolo a cubettini piccoli e facciamoli tostare in una padella precedentemente unta con un foglio di carta assorbente e un goccio di olio.

Condiamo l’indivia insieme alla feta in una ciotola, con olio e sale. Rovesciamo le cialdine sul piatto di portata e adagiamoci dentro l’insalata. Decoriamo con i cubetti di pan carrè tostato e con i chicchi di melograno, che daranno un tocco di freschezza e di colore. A piacere, possiamo anche condire con un cucchiaino di aceto balsamico tradizionale di Modena.